La cura del proprio bagno è una delle priorità per avere un igiene più corretta ed essere più accoglienti quando si ospita delle persone. Con l’arrivo della bella stagione si ha voglia di sistemare e riorganizzare la propria casa.

La pulizia del bagno è sempre stato un problema per quanto riguarda i prodotti che si usano. Negli ultimi anni si sta cercando di combattere l’inquinamento aiutandosi con contenitori e prodotti biodegradabili e non dannosi per l’ambiente. 

In seguito vi consiglieremo dei prodotti che garantiscono una pulizia efficace e che aiutano l’ecologia. 

Bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è riconosciuto per essere un ottimo alleato per la pulizia.

Se dobbiamo pulire il wc si  spolverane una buona quantità all’interno del water e lascia agire per una mezz’ora. Poi versa 100 grammi di bicarbonato e 100 di sale grosso nell’acqua del wc e pulisci con lo scopino. Non solo, otterrai un effetto igienizzante, ma noterai anche che spariranno quelle fastidiose macchie che si accumulano spesso all’interno del wc.

Per quanto riguarda le piastrelle lo sporco lo si trova più frequentemente nelle fughe e il consiglio è quello di fare delle pulizie profonde in modo costante. Per una pulizia efficace e assolutamente ecologica prepara una crema composta da acqua tiepida, acqua ossigenata e un cucchiaio di bicarbonato. Stendi il composto sulle fughe delle piastrelle del bagno e lascia agire per una decina di minuti. L’azione dell’acqua ossigenata con il bicarbonato provocherà delle bollicine da cui emergeranno tutti i residui di sporcizia. Eliminali e le fughe del tuo bagno torneranno come nuove.

Il calcare è uno degli elementi più presente nei bagni. Il continuo contatto con l’acqua, infatti, favorisce la formazione di questa patina biancastra. Uno dei modi più veloci è quello di  realizzare un composto di acqua calda e aceto bianco. Inserisci il composto all’interno di uno spray e spruzza il liquido direttamente sul calcare dei rubinetti del bagno. Fai agire per circa 30 minuti e pulisci le superfici con un panno morbido. Il calcare sparirà come d’incanto.

Per pulire al meglio i vetri e specchi è quello di detergere con aceto e acqua calda. nisci 100 millilitri d’aceto e 500 di acqua e con uno spray versa il liquido sulla superficie da pulire. L’aceto rimuoverà ogni traccia di sporco, oltre a disinfettare a fondo i vetri del tuo bagno. Dopo aver pulito la superficie con una spugna, utilizza dei fogli di giornale per eliminare ogni alone di bagnato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.